Archivi tag: cambiare

myst

dal 93 c’è bisogno di aria fresca. quella che si trova solo a St. Martin’s lane. E’ tempo di andare a respirarla.

non ho mai finito the longest journey. forse è il caso di finirlo.

Connaught street.

Annunci

elephant & castle

l’aria leggera, gli occhi ancora cispiosi. una pioggia timida e un cielo grigio e luminoso. i suoni attutiti. l’odore di cibo in cottura.
il profumo fresco di pepe  e le pozzanghere che schizzano.
mi ricordo il saccarosio di londra, con i coloranti rossi e verdi nelle caramelle e nessun obiettivo.

oggi il tempo ha deciso di fregarsene di come mi sento, e ha fatto benissimo.

(è già tempo di cambiare)

di me

ascolterò questa per sempre, mentre cancellerò tutto

artifact

come un mago, ho creato delle cose.
ho creato delle situazioni. alcune positive altre negative.
e posso dire di essere soddisfatto di molte delle mie creazioni.
non tutte, ma molte cose le ho fatte bene.

come prendere l’argilla e modellarla.
ma una cosa più sottile, fatta di parole e sensazioni. e tante immagini.

un processo continuo di reinterpretazione di sé stessi e della propria vita, delle persone che ci circondano.
quello che molti definiscono “poser”, essere falsi, non avere una personalità, ma visto sotto un’ottica diversa.
avere una personalità precisa, definita, ma in continua evoluzione. in crescita, come deve essere.
perchè la crescita, interiore e di conseguenza esteriore, è parte integrante del “vivere”. e abbiamo tutti i diritti di mettere mano alla nostra crescita e crearci, giorno dopo giorno.

ho cambiato atteggiamenti e situazioni, ambienti e persone. aggiunto persone, più precisamente.
e ne sono soddisfatto.

mi chiedo solo perchè le persone ritengano inutile questo percorso e si fossilizzino in se stessi, disprezzando chi percorre strade diverse. purtroppo la mia critica arriva a poco, scontrandosi con il mio modo egoista di analizzare il percorso di coloro che a volte ritengo più deboli.

ma è un punto che in fondo non voglio cambiare, non per ora, non mi sarebbe utile.